In offerta!

Monstrumana

L’umanità del mostruoso, la mostruosità dell’umano

8,99

Di: Francesca Giro e Gaetano Pagano

Collana: Saggi Pop


NOTA: L’e-book è un file specifico che si legge solo usando gli applicativi appositi. Assicurati per favore di avere la app di lettura adeguata, altrimenti il file che hai comprato non sarà leggibile; e ricorda che non si aprirà automaticamente ma dovrai essere tu a aprirlo tramite la corretta applicazione. grazie!

Disponibile

COD: Monstrumana_ebk Categoria:

Descrizione

Il mostro, fin dall’etimologia, è un segno, un messaggio: mette in guardia, avverte della crisi. Nelle sue centinaia di declinazioni, la categoria del mostruoso è vasta e complessa tanto quanto l’umano. E proprio qui il mostro si fa specchio, conseguenza, matrice, parte dell’umano stesso: può, proprio come l’umano, essere osservato da prospettive diverse, cambiando nel tempo e nello spazio. Così in questo saggio, passando attraverso le figure mostruose eppure umane dell’immaginario letterario e non solo, il confronto con la mostruosità è fatto di estetica, genetica, potere, sesso, genere, razza, umanità, animalità. Tra mostrificazione del diverso e accettazione della propria mostruosità, tra scienza e superstizione, erotismo e orrore, ecco Monstrumana, un modo per scoprire la meraviglia che alberga in ciò che più temiamo, e che talvolta rifiutiamo.


Francesca Giro (1992) vive nei Paesi Bassi, dove è docente di Comunicazione e si occupa di traduzioni. Fiera appassionata di narrativa di genere, si è specializzata in letteratura modernista, femminile e queer.
Gaetano Pagano (1993) vive a Roma, dove lavora per un’università statunitense. Già attivo nel campo della danza e del teatro, ha studiato lingue e letterature moderne, specializzandosi in americanistica e anglistica. È attivista per i diritti degli animali, umani e non.

Insieme hanno ideato e dato voce a MONSTRUMANA, il podcast da cui è tratta parte di questo libro.

Ti potrebbe interessare…