In offerta!

Crocevia di punti morti

Quattro anime nel Pozzo

15,00

Di Matteo Grilli

Collana Rondini

ISBN 9788898837700

pagine 288

ATTENZIONE PARENTI: 16+

Disponibile

COD: Crocevia Categoria:

Descrizione

Faccio un paio di giri per il pozzo imparo a memoria le strade e i nomi degli abitanti capisco fino a dove posso spingermi nelle mie camminate la gente del pozzo mi vede e non mi vede dipende come stanno io mi faccio i cazzi miei a volte qualcuno che ha bevuto tipo trenta birre mi rompe i coglioni ma io basta che sorrido e quello parte di testa piangono tutti tranne i nani umani i bambini a loro non frega un cazzo della mia esistenza mi fanno una paura forse perché effettivamente non sono mai nato davvero.
***
Eccolo, il suono più atroce. Il lamento dell’animale ferito, asfaltato da una jeep, maciullato dal caldo, divorato dai corvi. Celeste si sente tutto questo, e anche altre robe tutte insieme. Cinzia ha le labbra tremanti, gli occhi pieni di lacrime, cry me a fuckin’ river bitch. E dalle sue labbra un suono tristissimo, tragico, agnello al macello, cuore spezzato, Celeste ha il coltello e la sta scannando. Finiscila, Celeste. Fallo ora. Colpo di grazia. Il massacro di cuori. Tanto, uno in più o in meno, sei abituata no?
Il Pozzo, una città della remota provincia, aspetta il ritorno di quattro suoi abitanti. Massimo è dovuto tornare per stare vicino a sua madre; Celeste dopo un anno fallimentare a studiare filosofia ha scelto di rinchiudersi nella sua stanzetta per farsi seppellire dalle ossessioni; Leonardo ha mollato un lavoro stabile mosso dalla certezza che la sua città sia l’equivalente della Derry di It e sotto ci viva un mostro. K, invece, non se n’è mai andato, ma torna di continuo: si muove solo con gli autobus, di notte, facendo sempre lo stesso percorso, ossessivamente incastrato tra luoghi abbandonati e sfigurati dal tempo; convinto di essere l’incarnazione dello spirito della città, K si accorgerà del ritorno dei tre nel pozzo e forse finalmente qualcuno realizzerà il proprio sogno: morire.
Se il mostro di It tornava a tormentare la sua città ogni 27 anni, ecco che, esattamente dopo 27 anni dall’uscita italiana della miniserie tv sul romanzo di King, Matteo Grilli rielabora il trauma e l’immaginario di una generazione, cogliendo gli aspetti più profondi del capolavoro dell’horror: la provincia, la solitudine, la paura.

Matteo Grilli (1988), esordisce scrivendo racconti horror e sceneggiature per fumetti.
Ha sceneggiato la serie tv Anime & Sangue per Amazon Prime Video e attualmente è impegnato nella stesura di nuove serie tv.
Scrive articoli per «Not», «Esquire Italia» e «La Caduta». Il suo saggio “La liberazione dell’otaku” si trova in Nerdopoli (effequ 2018).

Rassegna stampa

Loredana Lipperini Fahrenheit Radio 3

Redazione Tropismi

Diletta Crudeli – Only Paper Moon

Redazione L’eco del nulla

Michele Gravino Il Venerdì di Repubblica

Simone Tribuzio Sticky Drama

Giovanni BitettoFlaneri

Pierpaolo MoscatelloIl rifugio dell’Ircocervo

Michelangelo FranchiniYAWP

Jenny BarbieriDowntobaker

Giorgio BorroniLa nuova carne

Enrica FeiYanez

Lorenzo FantoniN3rdcore 

Sarah Biandrati – Scheletri 

Luca Gringeri Neutopia

Loredana LipperiniFahrenheit Libro del giorno

Francesco Cristaudo – Blog

Redazione – L’eco del nulla

Emiliano Ceresi, Giacomo Ferrara, Mattia FiorilloMinima&Moralia 

 

Ti potrebbe interessare…