In offerta!

I giorni della nepente

una storia tossica

13,00

Autore: Matteo Pascoletti

ISBN: 978 88 98837 113

pp.: 208

Esaurito

Categoria:

Descrizione

In una maledetta domenica di settembre un tossicodipendente uccide una pensionata nel tentativo di scipparla; il figlio della donna insegue e massacra a sua volta lo scippatore.

Da quel momento tutto precipita. In mezzo al coro delle voci che si leva in rete, sui giornali e in tivù, per capire cos’è successo davvero occorre mettere insieme i percorsi di tutti gli attori della storia: il Profeta, il tossico, il giornalista, il professore precario, la ragazza incinta che cerca redenzione.

Nella città subito ribattezzata dai media capitale della violenza, in mezzo a una carambola di corpi in traiettoria casuale che si scontrano solo per ferirsi, si andrà presto a scoprire che le passioni con cui l’uomo si acceca per sfuggire all’angoscia non sono poi così diverse dai succhi profumati con cui la nepente, pianta carnivora, attira gli insetti per poi consumarli, nutrendosi di loro.

E i giornali titoleranno VIDEO SHOCK: SCIPPATORE KILLER MASSACRATO IN CENTRO, e condivideranno la notizia scrivendo GIUSTIZIERE FAI DA TE MASSACRA SCIPPATORE: CLICCA PER GUARDARE IL VIDEO.

Vedete, la catastrofe è una traiettoria irrevocabile. Non contano vettori, ampiezze, curvature o archi: è la manifesta vastità a travolgere le piccolezze umane, rivelando ciò che sono. Materia caduca.


Matteo Pascoletti (1978) è nato e vive a Perugia. Dottore in Italianistica, lavora nella comunicazione online e collabora al Festival Internazionale del Giornalismo. Scrive sul blog collettivo Valigia Blu. Ha pubblicato il racconto Dizionario_del_diavolo_net nell’antologia Rien ne va plus (Las Vegas Edizioni). I giorni della nepente è il suo primo romanzo.