In offerta!

Anna

Storia di un palindromo

13,00

Autore: Francesco D’Isa

Isbn: 978 88 98837 083

pp.: 202

Esaurito

Categoria:

Descrizione

Anna, in seguito a un fortuito errore durante un’operazione di neurochirurgia, non riesce più a parlare del proprio passato: ogni volta che è chiamata a farlo si esprime con un linguaggio onirico, privo di riferimenti comprensibili. Ezio, brillante neurologo responsabile dell’errore chirurgico, è colpito e amareggiato dalla patologia di Anna. I due si frequentano, si innamorano, ma il mistero della donna persiste, e diventa per il medico un’irrinunciabile ossessione: più si avvicina all’enigma, più questo si nasconde  dietro  una  fitta  rete  di coincidenze. È Anna a non saper comunicare il proprio passato o è Ezio a non saperlo comprendere? Gli amanti si inseguono dall’Italia e Berlino, tra sospetti, eminenti psichiatri e rapporti epistolari, correndo affiancati, come rette parallele, a costruire la storia di un amore impossibile, cercando il senso della solitudine tra le pieghe della psiche; per scoprire che la loro storia si può leggere da una parte o dall’altra, proprio come un palindromo.

I suoi spettri però erano ben diversi da quelli comunemente intesi; erano presenze silenziose, che legavano i propri bisbigli alle cose senza spiegare nulla. Si accorse che il passato le era caduto di dosso come una foglia d’autunno. Se le avessero chiesto com’era non avrebbe saputo rispondere.


Francesco D’Isa (Firenze, 1980), laureato in Filosofia, si avvicina come autodidatta all’arte visiva. Redattore e co-fondatore della rivista fiorentina d’arte e letteratura Mostro, attualmente le sue opere vengono pubblicate in libri e riviste in Italia, hanno vinto numerosi premi e sono state esposte in gallerie d’arte in Europa, USA, Giappone, Russia e Sud America. Ha pubblicato, tra gli altri, il romanzo illustrato I. (Nottetempo, 2011), racconti in Selezione Naturale (effequ, 2013), La stanza di Thérese (Tunué, 2018)