Lo sparviero della Maremma • a tavola col brigante

Maura Moscatelli

Lo sparviero della Maremma

a tavola col brigante

ISBN 978 88 988 37 311

pp. 128

10 €

Carrello_1

 

 

 

 

Enrico Stoppa detto Righetto è uno dei più noti e pericolosi briganti della Maremma. Ha il grilletto facile, non perdona niente e nessuno, eppure, come molti briganti, fuori dalla sua cattiva fama rivela un lato semplice, talvolta ingenuo e amorevole. Qui c’è tutta la sua turbolenta e appassionata storia, intrecciata con le ricette dei cibi caratteristici della Maremma, il regno del Righetto, la terra che l’ha creato, nutrito, nascosto.

———–

La macchia era il suo ambiente, Enrico ne conosceva ogni pianta, ogni anfratto, ogni più piccola buca. Riconosceva un animale dall’odore prima ancora di vederlo e la sua mira era infallibile.

———–

Crostini toscani

Del pollo, come del maiale, non si buttava via quasi niente: le zampe venivano messe nei sughi di carne o nel brodo, con i fegatini venivano fatti degli ottimi crostini ancora molto conosciuti e apprezzati anche dai turisti chiamati in un modo geograficamente inequivocabile, appunto Crostini toscani.

Mettere in una padella dei fegatini di pollo, con olio d’oliva, una noce di burro, mezza cipolla, sedano, carota, prezzemolo, poca salvia, sale e pepe. A metà cottura versare mezzo bicchiere di vino bianco, appena evaporato aggiungere un paio di pomodori maturi (o pelati) e finire di cuocere aggiungendo, se necessario, poco brodo. A questo punto possiamo tritare il preparato finemente – la tradizione lo vorrebbe tritato con la mezzaluna, ma adesso, per fortuna, esiste il tritatutto.

Mettere dunque il preparato tritato sulle fette di pane tostato, meglio se precedentemente bagnato appena con del brodo caldo che farà ammorbidire la fetta ed esalterà il sapore della carne.

———–

Maura Moscatelli nasce nel cuore della Maremma, a Magliano in Toscana, nel 1967. Dal 1993 vive ad Albinia, sempre in Maremma, con la sua famiglia. Nel 2015 un suo racconto è stato inserito nel libro You are the best (Incontri Editrice).

 

Lo sparviero della Maremma è illustrato da Susanna Cantore