Si prenda una città, e dentro di questa si prenda un autore importante che a quella città appartiene. Lui guiderà chi legge per vie piazze e pertugi, con i suoi occhi, con le sue idee: non tanto come si conviene al turista, quanto come si conviene al lettore curioso.